Ritorno al futuro

Il blog dell’associazione è restato fermo per un po’ ma le attività de Il Fiore del Gojjam sono proseguite a ritmo serrato.

Il progetto Watet Gojjam Project è già a buon punto e dopo la costruzione della stalla e l’acquisto del bestiame, si è in fase di realizzazione del caseificio per la lavorazione e la conservazione dei latticini.

Claudio e Tena, anime di questo progetto di sviluppo, tra pochi giorni lasceranno quasi definitivamente Trento insieme ai figli Tesfay e Stella, per seguire da vicino i lavori e aiutare concretamente le famiglie etiopi coinvolte nel Watet Gojjam Project.

Attraverso questo spazio virtuale che sarà seguito grazie all’aiuto dei soci Sara Filippi e Davide Ondertoller, terremo un diario di bordo che collegherà l’Etiopia ai nostri amici trentini.

Si avvicina il giorno del “ritorno al futuro”: è un ripartire da una nuova esperienza di vita, una nuova cultura, in una nuova quanto antica mescolanza di mondi, di anime, di donne e uomini che hanno come traguardo il vivere per il bene comune e la reciprocità del bene comune.
Non sarà indolore ma nemmeno privo di soddisfazioni o speranze esaudite, conosceremo la nobiltà e la fierezza di un popolo con cui condividiamo le ancestrali origini ed aspettative, conserveremo inesorabilmente ricordi, legami, emozioni, amicizie, empatie, che hanno contribuito a costruire questa avventura di vita, ritorneremo ogni tanto per portare fiori di futuro e consolidare i legami che non possiamo mai dimenticare.

(Claudio Rossi)

306485_105037112942620_2001421958_n

The blog of the association remained stationary for a while but the activities of Il Fiore del Gojjam continued apace.

The Watet Gojjam Project is well underway and after the construction of the barn and the purchase of cattle, it is in the process of realization of the dairy for processing and storage of dairy products.

Claudio and Tena, souls of this development project, in a few days leave almost definitely Trento together with their children Stella and Tesfay, to follow closely the work and actually help the families involved in the Ethiopian watet Gojjam Project.

Through this virtual space that will be followed with the help of members Sara and Davide, we’ll keep a logbook, which will link Ethiopia to our friends from Trentino.

The day is approaching the back to the future: it is a start of a new life experience, a new culture, a new yet ancient mixture of worlds, souls of men and women who have as their goal to live for the sake common and the reciprocity of the common good.
It will not be painless but not without satisfaction or hopes fulfilled, we will know the nobility and pride of a people with whom we share the ancestral origins and expectations, we will keep relentlessly memories, ties, excitement, friendship, empathy, who helped to build this adventure life, returning every so often to bring flowers to the future and strengthen the bonds that we can never forget.
(Claudio Rossi)